Enrico Letta: “Non ho scritto ‘Jo Condor’ in testa…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 13:36 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 15:54
Enrico Letta: "Che c'ho scritto in fronte, Jo Condor?" (LaPresse)

Enrico Letta: “Che c’ho scritto in fronte, Jo Condor?” (LaPresse)

ROMA – “Il governo non è un punching ball, ora giocheremo in attacco: non ho scritto in fronte “Jo condor”” . E’ quello che ha detto Enrico Letta in conferenza stampa: “Come vedete noi stiamo lavorando in modo, molto concreto e attento per gli italiani e non ho nessuna intenzione che si creino cortocircuiti su questi temi”.

“Vedo che c’è la volontà di usare il governo come una specie di punching ball, tutti se le danno di santa ragione…”, ha aggiunto. “Per cui – ha detto Letta – lavoriamo e continuiamo a farlo, L’unica immagine che mi è venuta in mente è un’immagine di quando ero bambino e vedevo Carosello e c’era una pubblicità che era molto efficace e carina che è rimasta nella memoria di quello che diceva ‘Non c’ho scritto Jo Condor in testa’. Ecco, lo voglio dire a tutti, io non c’ho scritto Jo Condor in testa, l’ho imparato da bambino. E al momento opportuno lo dimostrerò nel senso che giocheremo all’attacco”.

Ma chi era Jo Condor, protagonista di tanti spot del Carosello? Ecco un filmato degli anni Settanta: