Video YouTube. Enrico Ruggeri, spot Negroni. Web attacca, lui: Non ho venduto anima

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 luglio 2015 14:51 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2015 15:37
Enrico Ruggeri, spot per Negroni. Web lo attacca, lui: "Non ho venduto anima"

Enrico Ruggeri, spot per Negroni. Web lo attacca, lui: “Non ho venduto anima”

ROMA – Trenta secondi di spot. Trenta secondi in cui non appare nemmeno in video ma si limita a reinterpretare un jingle storico: “Le stelle sono tante, milioni di milioni, le stelle di Negroni”. Per questo il cantautore Enrico Ruggeri è finito alla gogna sul web. Si sono scatenati i cosiddetti web haters, odiatori a tempo perso, che lo hanno accusato di essersi venduto “l’anima”.
Ruggeri non l’ha presa bene e ha risposto agli odiatori sul web. Con un post chiaro.

“Ho prestato la voce ad uno spot pubblicitario, cantando uno slogan ‘storico’ appartenente alla mia infanzia e a quella di tutti i miei coetanei. Quasi tutti quelli che mi hanno scritto di sono dimostrati divertiti. C’è stata una piccolissima percentuale di duri e puri che invece ha manifestato dissenso, quasi che la cosa fosse “dequalificante” per un musicista che si proclama serio. (…) Ci sono stati artisti che si sono prestati a cose ben più gravi, prostitutorie direi, presso i potenti di turno: quello è venir meno a dignità ed etica”

A Ruggeri è arrivata la solidarietà di uno dei personaggi citati nel post, quella di Fiorello:

Ho trovato questa polemica così becera, così snob, così laida. Tutti quelli che l’hanno fatta sono dei laidi. Ruggeri ha fatto una pubblicità e allora? L’hanno attaccato tutti. Perché ha fatto il salame. De Sica fa la Simmenthal e nessuno gli ha detto niente. De Sica fa ridere e allora lo può fare? Ruggeri no, perché? Che c’è? Sophia Loren ha vinto l’oscar e ha fatto la pubblicità del prosciutto…Accattatevill.

Tutti duri e puri. Snob, radical chic. Ruggeri ha prestato la voce al salame Negroni. E allora? Coglioni, siete una massa di coglioni!