Esplode razzo russo, frammenti sulla Cina (VIDEO-FOTO)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2014 11:44 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2014 11:51
Uno dei frammenti ritrovati in Cina (foto YouTube)

Uno dei frammenti ritrovati in Cina (foto YouTube)

ROMA – Doveva portare in orbita un satellite europeo per telecomunicazioni (dal valore di 150 milioni di euro) e invece il razzo russo Proton-M è esploso 545 secondi dopo la partenza avvenuta venerdì 16 maggio dalla base di Baikonur, in Kazakistan.

“Il guasto è avvenuto durante le operazioni di lancio e adesso i risultati sono oggetto di valutazione” hanno dichiarato fonti ufficiali russe.

Già nell’ottobre del 2013 Vlamidir Popovkin, il direttore di Roscomos (l’agenzia spaziale russa), venne licenziato dopo una serie di lanci falliti e incidenti a ripetizione.

Alcuni frammenti del razzo sono caduti in Cina presso Qiqihar, nella regione nord-orientale di Heilongjiang.

Come sempre in questi casi qualcuno sul Web ha già parlato di Ufo, oggetti non identificati, alieni, collegando il ritrovamento dei frammenti in Cina, con le più disparate teorie complottiste. Ma naturalmente  i frammenti ritrovati in Cina sono solo dei pezzi del razzo russo esploso.

(foto YouTube)

Il video del ritrovamento dei frammenti in Cina:

Il video dell’esplosione del razzo: