Euro 2012, la violenza degli hooligans russi: procedimento da parte della Uefa

Pubblicato il 10 Giugno 2012 0:03 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2012 0:03

VARSAVIA, POLONIA  – Dopo aver esaminato i referti della sicurezza e le immagini disponibili, la Uefa ha annunciato oggi di aver aperto un procedimento disciplinare contro la Federcalcio russa (RFS) per il comportamento improprio tenuto dai tifosi, il lancio di razzi e l’esposizione di striscioni proibiti durante la gara del Gruppo A degli Europei giocata venerdì a Breslavia tra Russia e Repubblica ceca.

L’Organo di Controllo e Disciplina UEFA esaminerà il caso mercoledì 13 giugno. Riguardo alla denuncia su presunti abusi verbali diretti ai giocatori cechi da parte dei tifosi russi, la Uefa continuerà ad investigare e lavorerà insieme all’agenzia Fare per ottenere ulteriori prove.

Il video da YouTube.