Olanda, arresto cardiaco per Sno: salvo con il defibrillatore interno (video)

Pubblicato il 1 ottobre 2012 12:02 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2012 15:45
Nijmegen-Evander-Sno

Evander Sno

AMSTERDAM – Evander Sno, centrocampista del Nec Nijmegen, ha avuto un arresto cardiaco in campo durante la partita della massima serie olandese contro il Feyenoord, a Rotterdam, ma è stato salvato dall’immediato uso del defibrillatore interno che ha impiantato nel suo corpo, e ha potuto lasciare il campo sulle proprie gambe. Poi è stato ricoverato in ospedale.

Sno si è accasciato al suolo durante la partita, ed è stato immediatamente soccorso. “Evander Sno ha avuto un arresto cardiaco, seguito dallo shock interno del suo defibrillatore”, ha raccontato il medico del Feyenoord, Casper van Eijck

Al calciatore è stato impiantato un defibrillatore interno dopo che, nel settembre del 2010 quando giocava nell’Ajax, era stato colpito da infarto mentre stava giocando una partita del campionato riserve contro il Vitesse. In quell’occasione il defibrillatore presente a bordo campo gli aveva salvato la vita, e poi era stato deciso, su richiesta del calciatore che non voleva smettere di giocare, di impiantargliene uno, grazie al quale ha potuto continuare la carriera.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other