YOUTUBE F1 Singapore: Sergio Perez si allena nella sauna con il casco in testa

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Settembre 2019 17:25 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 17:25
sergio perez singapore

Sergio Perez con il casco in testa

ROMA – A Singapore si corre in pista raggiungendo i 50 gradi. Per questa ragione Sergio Perez, pilota messicano della Racing Point, si allena passando del tempo all’interno di una sauna con un casco sulla testa.

Proprio per le condizioni climatiche, quello di Singapore è considerato uno dei Gran Premi più difficili. L’umidità sfiora il 90%. Perez cerca di allenare il suo corpo ai 50 gradi centrigadi. In fondo all’articolo il video con un titolo emblematico: “Entrando nell’inferno”. 

Sergio Perez, chi è il pilota della Racing Point

Sergio Perez Mendoza, come scrive Wikipedia, iniziò a correre con i kart nel 1996, passando alle monoposto nel 2004, quando prese parte al campionato statunitense Skip Barber Formula Dodge Series alla guida di una vettura sponsorizzata dalla società di telecomunicazioni messicana Telmex, finendo all’undicesimo posto.

Il suo debutto in Formula 1 è avvenuto nel Gran Premio d’Australia 2011, a Melbourne. Il pilota messicano si mise subito in luce, giungendo settimo al traguardo dopo essere stato l’unico a completare la gara con un solo cambio gomme, ma venne squalificato per un’irregolarità dell’alettone posteriore della sua vettura. Dopo tre gare senza particolari acuti, nel Gran Premio di Spagna Pérez conquistò il nono posto ed i primi punti in carriera.

Durante le qualifiche del Gran Premio di Monaco il pilota messicano ebbe un violento incidente all’uscita del tunnel, non disputando la gara per timore di postumi dell’incidente. Al termine delle prove libere del successivo Gran Premio del Canada Pérez accusò malessere, venendo sostituito da de la Rosa per il resto del week-end di gara. Tornato regolarmente in pista nel Gran Premio d’Europa, nel seguente Gran Premio di Gran Bretagna il pilota messicano ottenne il miglior piazzamento stagionale, tagliando il traguardo in settima posizione. Nel resto della stagione Pérez non ottenne risultati di particolare rilievo, giungendo in zona punti in altre tre occasioni e chiudendo al sedicesimo posto nella classifica assoluta, con 14 punti.

Fonte: Wikipedia, Youtube