Video

Il fantasma dell’hotel di Sydney a cui piace il vino rosso da 27 $ a bottiglia

Il fantasma dell'hotel di Sydney a cui piace il vino rosso da 27 $ a bottiglia

Il fantasma dell’hotel di Sydney a cui piace il vino rosso da 27 $ a bottiglia

SYDNEY (AUSTRALIA) – Il personale del Carlisle Castle Hotel di Sydney in Australia, nelle ultime settimane ha notato una serie di avvenimenti strani accaduti nel bar dell’albergo e catturati da una telecamera di sorveglianza. 

Gli inservienti dell’hotel hanno visto bottiglie e bicchieri finire a terra nonostante nessuno fosse presente, in quel momento, all’interno della bar dell’hotel ed hanno parlato apertamente della presenza di un fantasma.

C’è però una cosa curiosa in tutta questa storia: il presunto fantasma ha fatto cadere diverse bottiglie di vino rosso da 27 dollari australiani. Peter Bradbury si occupa del bar del Carlisle Castle Hotel ed ha creato un gruppo su Facebook per documentare gli sviluppi del misterioso fantasma. 

Bradbury ha raccontato: “E’ tutto molto strano. Nelle ultime settimane diverse bottiglie costose sono cadute dallo scaffale”. Bradbury ha poi aggiunto che il presunto fantasma, mirando a vini costosi, deve avere buon gusto.

Altri strani eventi riscontrati dai dipendenti dell’hotel sono un rubinetto della birra che si apre da solo, luci che si accendono e spengono, strane ombre che “danzano” in giro per la stanza.

Alcune persone, su Facebook hanno dato la loro versione su chi potrebbe essere il “responsabile”. Per qualcuno si potrebbe trattare di Old Peter, un uomo anziano che lavorava nel pub nei primi anni 1990. Altri sono convinti che il ​​fantasma potrebbe essere il predecessore del signor Bradbury, un tale di nome Johnny Hoy.

I meno creduloni hanno suggerito che le cadute delle bottiglie possano essere state provocate dalla vibrazione di un motore frigorifero. E il “mistero” continua…

 

 

 

To Top