Le Femen in topless contro Euro 2012: “Prossimo obiettivo? Berlusconi”

Pubblicato il 31 Ottobre 2011 13:15 | Ultimo aggiornamento: 1 Novembre 2011 11:27

KIEV (UCRAINA) -Le Femen tornano a protestare in topless contro Euro 2012 fuori dallo stadio in cui si disputerà la finale degli Europei ed annunciano che nei prossimi giorni saranno a Parigi e a Roma per protestare contro Berlusconi e Srauss-Kahn.

Ciò che succede in Italia è ributtante: l’atteggiamento dei politici italiani nei confronti delle donne è schifoso e insopportabile. Il peggiore fra tutti, anche peggiore di Clinton è il vostro premier Silvio Berlusconi” spiega la fondatrice del movimento Inna Shevchenko, 21 anni, a Roberta Zunini del Fatto Quotidiano.

La Shevchenko ha aggiunto: “Usiamo il nostro corpo nudo come un’arma per colpire al petto gli uomini che manipolano e utilizzano le donne come nel Medioevo” ed ha annunciato che nei prossimi giorni, lei e il suo gruppo manifesteranno davanti a Palazzo Grazioli, insieme con Ilona Staller, in arte Cicciolina, neopensionata parlamentare

“Ce l’abbiamo contro gli uomini che non hanno alcun rispetto per le donne, le utlizzano per la loro propaganda. Per solleticare gli animi delle persone più triviali, per alimentare il loro populismo”. Le Femen, dopo palazzo Grazioli, protesteranno anche contro il Vaticano. Il video della nuova protesta delle Femen fuori dallo stadio Olimpico di Kiev: