YOUTUBE Festival di Sanremo, Baglioni imita Mussolini: “Io, dittatore artistico”

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2018 9:49 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2018 12:08
Festival di Sanremo, Baglioni imita Mussolini: scoppia la polemica

Festival di Sanremo, Baglioni imita Mussolini: scoppia la polemica

SANREMO – Claudio Baglioni imita Benito Mussolini, con un podio davanti, le mani sui fianchi e l’urlo ‘Italiani!’ per lasciare la tribuna a Pippo Baudo, ospite della seconda serata del festival di Sanremo, e sul web si accende la polemica.

Con ironia il cantautore si definisce ‘dittatore artistico’, citando la definizione di una signora incontrata per strada, e tanto basta per scatenare commenti caustici relativi ad una presunta apologia del fascismo e della dittatura.

Durante la seconda serata però Baglioni prima di presentare Pippo Baudo, con un podio davanti e mani sui fianchi ha detto: “Invece di essere chiamato direttore artistico, mi hanno chiamato dittatore artistico, facendomi trovare questo podio…Quindi pubblico di ITALIANIIII…”.

Ecco alcuni dei commenti su Twitter: “Imitare Mussolini di sti tempi??!! Mi stupisco che sia il direttore artistico a farlo (in eurovisione!) E queste battute son preparate e scritte su un copione! Se vengono sospesi dei cantanti dalla gara allora anche #Baglioni per una sera…”. E ancora: “Ci mancava la citazione di Mussolini n questo momento storico, siamo a cavallo. Chiudete tutto”, “Oltre alla riesumazione di Baudo Baglioni ben pensa di fingersi Mussolini… tristezza infinita”.