YOUTUBE Filma in diretta su Facebook il suo assassino e lo fa arrestare

di redazione
Pubblicato il 28 febbraio 2018 12:10 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2018 12:10
Filma in diretta su Facebook il suo assassino e lo fa arrestare

Douglas Colson, l’uomo che ha ucciso Prentis Robinson

ROMA – Prentis Robinson viene ucciso in strada da un uomo. Siamo nello Stato americano del North Carolina nei pressi dell’università di Wingate. Robinson è stato ucciso alcuni giorni fa ma è riuscito a immortalare il suo killer grazie a Facebook Live. Per la polizia, avendo tra le mani le immagini del volto dell’uomo che ha sparato, arrestarlo è stato semplice.

“Sei in diretta”, ha detto la vittima pochi istanti prima di essere colpito e ucciso da uno sconosciuto. Il video, più volte visionato dalle forze dell’ordine, ha consentito loro di mettere le manette ai polsi di Douglas Colson. Cosa l’abbia indotto a premere il grilletto e compiere il delitto è ancora al vaglio degli inquirenti.

Anche la famiglia di Robinson non si dà pace. Walter Rorie, cugino di Robinson, al Daily News ha dichiarato che né lui né i suoi parenti sono in grado di dare una spiegazione a quello che è successo. La vittima, a quanto pare non aveva mai avuto guai con la giustizia ed era solito filmarsi mentre suonava con la sua chitarra oppure passeggiava per le strade della sua città.

Alcuni giorni fa aveva denunciato un piccolo furto, mentre in un altro video aveva mostrato dei ragazzi che sparavano con dei fucili contro dei contenitori per la spazzatura, L’uomo li aveva invitati sempre in diretta video a smetterla. Le ragioni restano ancora sconosciute: è difficile infatti che sia stato ucciso solo per una raccomandazione del genere.  A seguire il video YouTube che mostra la diretta dell’omicidio.