Il filmato contro i gay di Rick Perry: record di “non mi piace” su YouTube

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 22:04 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2011 22:42

WASHIGTON – Il candidato repubblicano Rick Perry ha postato sul proprio canale di YouTube un video in cui attacca duramente i gay e difende la sua “cristianità”. Gli utenti del noto sito di condivisione video però, non sembrano aver gradito molto il filmato: su un totale di circa 4milioni e 700mila utenti che hanno visto il filmato, ben 642mila hanno infatti cliccato nella casella “non mi piace”.

Si tratta di uno dei video che hanno riscosso meno successo in assoluto su YouTube: mai erano stati infatti i “non mi piace” rivolti contro un singolo filmato.

Il repubblicano nel suo video-appello spiega qual’è la sua posizione sugli omosessuali e sulla religione:  “Non mi vergogno ad ammettere che sono un cristiano, anche se non c’è bisogno di andare a Messa ogni domenica per comprendere che c’è qualcosa che non va in questo paese, dove i gay possono far parte dei corpi militari, e dove i nostri ragazzi non possono apertamente celebrare il Natale e pregare a scuola. In qualità di Presidente, cesserò la guerra che Obama sta conducendo contro la religione. E mi batterò contro gli attacchi al nostro patrimonio religioso che giungono dagli esponenti liberali.  La fede ha reso l’America forte. Si può renderla di nuovo forte.  Sto con Rick Perry e approvo questo messaggio”. 

Insomma,  a giudicare dai risultati, non sembra che molti americani appoggino le posizioni di Perry…