Fingono di essere manichini nel negozio: dopo il flash mob rischiano l’arresto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2014 17:51 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2014 17:51
Fingono di essere manichini nel negozio: dopo il flash mob rischiano l'arresto

Fingono di essere manichini nel negozio: dopo il flash mob rischiano l’arresto

NEW YORK – Sono entranti  un  centro commerciale e si sono fermati e si sono improvvisati manichini. Il flash mob però non è piaciuto a tutti: qualcuno ha chiamato la polizia credendo di trovarsi di fronte ad una rapina, e i protagonisti di questo particolare flash mob hanno rischiato l’arresto.

E’ accaduto a New York: il gruppo di finti manichini, quaranta ragazzi ricoperti interamente da una tuta bianca, sono entrati così in un negozio di Manahattan e tra lo stupore dei clienti e dei dipendenti del negozio si sono posizionati all’interno della struttura, restando immobili come se fossero dei manichini. Dopo l’arrivo della polizia, il tutto si è risolto in poco tempo: a dare spiegazioni agli agenti è stato infatti l’organizzatore dell’evento, firmato ”Improv Everywhere’‘, gruppo di artisti newyorkesi non nuovo a flash mob del genere.