Frana a Camogli: un pezzo della falesia del Castellaro precipita in mare VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2020 11:48 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2020 19:35
Frana a Camogli: un pezzo della falesia del Castellaro è crollato in mare

Frana a Camogli: un pezzo della falesia del Castellaro precipita in mare

Frana di detriti e massi nel mare ligure: un pezzo della falesia del Castellaro, tra l’abitato di Camogli e Punta Chiappa, è crollato in mare. 

La frana nella zona del Castellaro, vicino a Camogli (Genova), si è verificata la mattina di giovedì 16 luglio intorno alle 10 ed è stata ripresa in questo video rilanciato sui social e sul web. 

Nel filmato si vede una nuvola di polvere e si sente un tonfo in mare. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. 

Rischio frane nella zona

In quella zona, ai piedi della collina che dal Cenobio dei Dogi porta a San Rocco, un’ordinanza prevede il divieto di balneazione, di transito di imbarcazioni e sosta fino a 150 metri dalla riva proprio per il rischio di frane. Non è quindi consentito l’accesso alle piccole calette. Come ricorda infatti Genova24, quello delle frane è un fenomeno piuttosto comune su quel versante. 

Alcuni anni fa, ricorda Genova 24, la proprietà del Cenobio dei Dogi, albergo che sorge a breve distanza dal versante, era dovuta intervenire per mettere in sicurezza a proprie spese una parte del costone roccioso vicino alla spiaggia privata, proprio per evitare il rischio di frane. 

A postare su Facebook il video della frana della falesia del Castellaro è stato Alberto Campanella. (Fonti: Corriere della Sera, Genova24, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev.