La Francia ironizza in tv sul doping di Rafa Nadal: la Spagna insorge

Pubblicato il 9 Febbraio 2012 12:59 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2012 12:59

MADRID – La Federtennis spagnola (Rfet) annuncia di voler querelare l’emittente francese Canal Plus per un video che accusa Rafa Nadal e in generale gli sportivi spagnoli di fare ricorso al doping. Lo sketch, trasmesso nell’ambito del programma satirico “Les Guignols”, è esplicito e si conclude con un fermo immagine che mostra la scritta “Atleti spagnoli. Non vincono per caso” contornata dalle sigle della Rfet e di molte altre federazioni sportive iberiche, comprese quelle del calcio e del ciclismo. La Rfet contesta il fatto che nel video, “oltre a fare affermazioni inaccettabili e ingiuriose”, si usino anche il logo e il marchio della federazione.

Secondo il presidente federale, José Luis Escanuela, “in questa occasione sono stati superati tutti i limiti e la Rfet non può tollerare che i nostri sportivi siano ingiuriati e disonorati”.

Nel video, un personaggio con le fattezze del campione iberico si ferma ad un distributore di carburante, tracanna un bottiglione d’acqua e poi urina nel serbatoio per fare il pieno al suo suv, che dopo l’operazione riparte a razzo. Nella sequenza finale, una coppia di agenti multa il protagonista che andava a “duecentottanta all’ora”.