Francisco das Chagas Brito, 108 anni al peggior serial killer del Brasile: massacrò 42 bambini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2014 15:15 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2014 15:29
Francisco das Chagas Brito, 108 anni al peggior serial killer del Brasile: uccise 42 bambini

Francisco das Chagas Brito, 108 anni al peggior serial killer del Brasile: uccise 42 bambini

RIO DE JANEIRO, 27 MAR – Massacrò 42 bambini, è stato condannato a 108 anni di carcere: si chiama Francisco das Chagas Rodrigues de Brito, ed è il peggior serial killer nella storia criminale del Brasile.

Chagas Brito, meccanico di biciclette, nato a Maranhao (nel nord-est) nel 1965, ha ucciso almeno 42 bambini fra il 1991 e il 2002, mutilandone i corpi, poi ritrovati senza gli organi genitali.

Tutte le vittime – che venivano attratte con la scusa di ricevere un regalo – avevano le stesse caratteristiche: un’età massima di 15 anni e provenienti da famiglie povere, la maggioranza in regioni sottosviluppate del nord-est del Paese, come Maranhao e Para’.

Chagas Brito, dopo aver adescato i bambini e averne abusato sessualmente, li ammazzava e poi ne mutilava i cadaveri, amputando orecchie, dita e in quasi tutti i casi finendo con evirare la vittima.

Il serial killer fu scoperto nel 2004, quando venne fuori che Jonathan dos Santos, la sua ultima vittima, aveva detto che avrebbe dovuto incontrare Chagas Brito. Il meccanico confessò l’omicidio di Jonathan e di altri 16 bambini. A casa sua vennero trovati resti di ossa. Poi successive ricerche hanno accertato che in totale ha massacrato 42 vittime.

Il canale Rede Record ha intervistato il serial killer nel 2010. Guarda il video: