Gavettoni contro Salvini colpiscono forze dell’ordine. Carabiniere: “Almeno mirate bene”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Agosto 2019 9:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 9:04
Gavettoni contro Salvini colpiscono forze dell'ordine. Carabiniere: "Almeno mirate bene"

Il carabiniere si avvicina ai ragazzi che stanno tirando i gavettoni

ROMA – All’arrivo dell’auto di Matteo Salvini alcuni manifestanti hanno iniziato a lanciare dei gavettoni verso l’ingresso. Ma al posto di Salvini hanno beccato le forze dell’ordine all’esterno del Comando della Scuola Forestale Carabinieri, a Castel Volturno, dove in mattinata si è svolto il Comitato nazionale per l’ordine pubblico e la sicurezza presieduto dal ministro dell’Interno. Un carabiniere colpito dal palloncino pieno d’acqua ha quindi detto ai manifestanti: “Almeno mirate bene…”. 

All’arrivo dell’auto del leader del Carroccio, alcuni manifestanti hanno iniziato a lanciare dei gavettoni verso l’ingresso. Come testimonia un video, però, gli attivisti hanno sbagliato mira e hanno colpito proprio le forze dell’ordine. 

Al Comitato hanno partecipato le massime autorità delle forze di polizia italiane oltre che dei vertici della Protezione civile, vigili del fuoco ed altre strutture centrali di soccorso alla collettività. Uno dei manifestanti che esibiva uno striscione è stato fermato e portato negli uffici della Polizia di Stato, adiacenti alla Scuola, per essere identificato. Evidente tra la folla la polemica in relazione alla crisi di governo. L’area è presidiata da poliziotti, carabinieri e finanzieri. (Fonte Youtube).