Gaza: Chris Gunness, portavoce Onu per rifugiati scoppia a piangere in tv VIDEO

Pubblicato il 31 Luglio 2014 22:15 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2014 22:15
Gaza: Chris Gunness, portavoce Onu per rifugiati scoppia a piangere in tv

Gaza: Chris Gunness, portavoce Onu per rifugiati scoppia a piangere in tv

GERUSALEMME – Il portavoce per l’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi (Unrwa) scoppia a piangere in diretta tv. La disperazione per l’emergenza umanitaria nella Striscia di Gaza ha portato l’abitualmente compassato Chris Gunness a scoppiare letteralmente in un pianto irrefrenabile mentre veniva intervistato da al Jazira, che per pudore dopo pochi secondi ha spostato le telecamere ma dal microfono aperto si sentiva l’uomo piangere.

Gunness poco prima stava riferendo del bombardamento di ieri su una scuola dell’Unrwa a Gaza e nelle immagini trapela la sua commozione fino a quando si e’ coperto il volto con una mano, ha chinato il volto sul petto ed ha iniziato a pagine. Le immagini sono diventate ‘virali’ (diffuse ovunque) sul web e sono destinate a diventare un’icona di questa guerra. “UNRWA è sopraffatta a Gaza. Abbiamo raggiunto il punto di rottura. Membri del nostro staff (otto, ndr) sono stati uccisi, i nostri rifugi sono strapieni. Unrwa accoglie 225.178 sfollati in 86 rifugi. Ma stanno distruggendo Gaza per cui quando questa guerra finirà dove andrà questa gente”, è riuscito a dire Gunes, interrompendosi più volte, prima di scoppiare in lacrime.