Genova, signora porta biscotti ai vigili del fuoco al ponte Morandi – VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 agosto 2018 9:12 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2018 9:12
Genova, signora porta biscotti ai vigili del fuoco al ponte Morandi - VIDEO

Genova, signora porta biscotti ai vigili del fuoco al ponte Morandi

GENOVA – “Una commossa signora genovese ringrazia dei Vigili del Fuoco di Brescia, impegnati nelle ricerche dei dispersi sotto le macerie del ponte. 30 secondi di profonda umanità”: con queste parole il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ha condiviso su Facebook un video che mostra una signora che porta dei biscotti ai vigili del fuoco impegnati a rimuovere le macerie e a mettere in sicurezza la zona attorno al ponte Morandi, crollato lo scorso 14 agosto.

Sono 43 le vittime del disastro di Genova, nove i feriti. La Procura di Genova ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo plurimo, disastro colposo e attentato colposo alla sicurezza dei trasporti e ha autorizzato le verifiche per la messa in sicurezza dei monconi del viadotto proposte da Anas.

Secondo quanto riferito da Roberto Ferrazza, presidente della Commissione ispettiva del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il crollo del ponte Morandi potrebbe esser stato determinato da “una serie di concause” e non solo dalla rottura di uno strallo. Il cedimento dello strallo “resta una ipotesi del cedimento”, ha detto ancora Ferrazza. Lo strallo è una bretella “che tiene la trave, l’impalcato su cui circolano gli automezzi: la sua rottura può essere stata determinata sia da un comportamento anomalo della trave o dal cedimento delle mensole che tengono gli impalcati. Una eventuale rottura della mensola può aver fatto girare l’impalcato e sovraccaricato lo strallo”.