Corteo George Floyd, 75enne spinto a terra a Buffalo: due agenti sospesi VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2020 13:41 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2020 16:57
corteo george floyd

Corteo George Floyd, 75enne spinto a terra a Buffalo: due agenti sospesi

ROMA – Due agenti di Polizia a Buffalo nello Stato di New York sono stati sospesi per aver spintonato e fatto cadere a terra un uomo di 75 anni. L’uomo è gravemente ferito in ospedale.

Accade durante le proteste per l’uccisione di George Floyd, l’afroamericano 46enne ucciso da un agente che gli ha premuto sul collo per 9 minuti soffocandolo.

L’anziano spinto a terra stava prendendo parte alle proteste. Come racconta Nbc News, l’incidente è avvenuto dopo l’entrata in vigore del coprifuoco serale.

La Polizia ha iniziato a cercare di disperdere i manifestanti rimasti per le strade della città.

Cadendo per terra, il 75enne ha battuto la testa ed è stato in seguito prelevato da un’ambulanza che l’ha portato in ospedale.

I poliziotti di Buffalo hanno fornito una versione diversa dei fatti dicendo che “l’uomo ferito è inciampato e caduto durante una lite tra dimostranti” raccontando di aver arrestato una persona che avrebbe partecipato alla lite.

A smentire la versione degli agenti è arrivato però il video condiviso da alcuni testimoni sui social e definito “molto preoccupante” dal sindaco della città.

Le immagini mostrano una diversa dinamica dei fatti e poche ore dopo il dipartimento di polizia di Buffalo ha annunciato di aver aperto un’indagine interna sull’accaduto.

Il capo della Polizia ha reso noto il coinvolgimento dei due agenti che sono stati al momento sospesi (fonte: Today, YouTube, Twitter).