YOUTUBE Germania, la lezione del poliziotto a chi scatta foto dopo incidente: “Vieni a vedere il corpo. Vergognati!”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 31 maggio 2019 12:50 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2019 12:50
germania incidente poliziotto

Germania, la lezione del poliziotto a chi scatta foto dopo incidente

ROMA – Questo video proviene dalla Germania e mostra un poliziotto che coglie sul fatto un paio di automobilisti che si fermano, sull’Autobahn 6, per fare delle foto di un incidente stradale appena accaduto. L’agente dà una sonora lezione ai due automobilisti che quest’ultimi difficilmente dimenticheranno.

“Da dove vieni? Ungheria? Polonia? Repubblica Ceca?” dice l’agente all’autista di un furgone scoperto a fare foto sul luogo dell’incidente mentre è in fila. “Vieni con me ti mostro una cosa” dice l’agente all’uomo che nel frattempo è sceso dal suo furgone. “Vuoi vedere i corpi delle vittime? Vuoi fare delle foto? Vieni, Ecco un corpo. Lo vuoi vedere? Non vuoi vederlo? E perché hai fatto delle foto? Se vuoi vederlo e dirgli ‘ciao’ lo puoi fare. Adesso devi pagare 128 euro e 50 centesimi (l’importo della contravvenzione ndr) per aver fatto foto sul luogo dell’incidente. Vergognati!”. 

Il poliziotto a questo punto si avvicina al furgone con l’automobilista che non sa bene cosa dire: “Voglio vedere la patente, i documenti dell’auto e il passaporto”. 

5 x 1000

La vicenda non si conclude qui. Poco dopo si vede Stefan Pfeiffer, questo il nome dell’agente, arrivare sul luogo dell’incidente con un altro uomo. Anch’esso, con tutta probabilità, è stato “pizzicato” a fare foto sul luogo. “Vieni a vedere, viene dall’Ungheria come te. Vieni a vederlo”. L’uomo non vuole avvicinarsi e prova a scusarsi per le foto. “Perché scatti delle foto? Viene dal tuo stesso paese!” prosegue l’agente indicando la nazionalità delle persone coinvolte nell’incidente. Pfeiffer, anche in questo caso conclude con un “vergognati!”.

Fonte: Corriere della Sera, Daily Mail