Giro di Spagna, ciclista George Bennett regala bottiglia acqua al piccolo fan VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2018 17:23 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2018 17:23
Giro di Spagna George Bennett

Giro di Spagna, ciclista George Bennett regala bottiglia acqua al piccolo fan

ROMA – Durante la Vuelta a España, il ciclista neozelandese George Bennett ha rallentato per dedicare qualche istante ad un suo giovanissimo fan.

Il ciclista, classe 1990, ha detto ad un bambino spagnolo che lo incitava di correre con lui. Poi gli ha  donato in corsa la sua bottiglia d’acqua come segno di riconoscenza. Qualcuno ha immortalato la scena e il filmato è finito su Facebook.

Il Giro di Spagna, detta anche comunemente Vuelta, è uno dei tre Grandi Giri maschili di ciclismo su strada, che si disputa in Spagna, ogni anno a cavallo tra il mese di agosto e quello di settembre nell’arco di tre settimane. Disputata inizialmente nel 1935 ed annualmente dal 1955, la Vuelta si corre per tre settimane lungo un percorso, ogni anno differente, che attraversa la Spagna. L’evento inaugurale del 1935 vide 50 partecipanti affrontare un percorso di 3411 km suddivisi in sole 14 tappe, con distanze parziali di oltre 240 km.

Prese ispirazione dal successo dei Giri di Francia e Italia, e dall’aumento delle vendite che ebbero i quotidiani che le sponsorizzavano, L’Equipe in Francia, La Gazzetta dello Sport in Italia. Così anche Juan Pujol del quotidiano Informaciones creò la corsa per aumentare le vendite del suo giornale.

Inizialmente era disputata in primavera, solitamente in aprile, con qualche edizione disputata in giugno negli anni Quaranta. Solo nel 1995 fu spostata in settembre per evitare la diretta concorrenza con il Giro d’Italia disputato in maggio.

Come risultato, la Vuelta è attualmente vista come importante preparazione per i Campionati del mondo di ciclismo su strada, organizzato nell’ultima settimana di settembre.