YOUTUBE Giuseppe Conte a Davos litiga con l’inglese. Proprio come Renzi

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2019 11:34 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2019 11:39
Giuseppe Conte a Davos

Giuseppe Conte a Davos litiga con l’inglese. Proprio come Renzi

DAVOS (SVIZZERA) – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lo scorso 23 gennaio è intervenuto al World Economic Forum di Davos in Svizzera. 

Conte ha parlato davanti alla platea per circa 20 minuti (il video in fondo all’articolo). Il suo discorso in inglese è stato però commentato parecchio sui social.

Il premierc è apparso infatti un po’ impacciato con l’inglese, anche nella lettura, dato che non ha parlato a braccio, come evidenziano in molti.

Il suo discorso è stato così accostato alle “celebri” performance di Matteo Renzi del 2014, quand’era primo ministro. 

A margine del forum di Davos, come evidenziato da “PiazzaPulita” di Corrado Formigli la settimana scorsa, il presidente del Consiglio si è fermato a parlare con la cancelliera tedesca Angela Merkel. In trasmissione è stato trasmesso il video integrale del dialogo tra i due primi ministri in cui Conte si dice preoccupato dell’ascesa di Salvini.

“Il Movimento 5 Stelle – ha spiegato il premier Conte ad Angela Merkel – è in sofferenza perché nei sondaggi stanno calando. Sono molto preoccupati perché Salvini è al 35-36% e loro scendono al 27.26%. Quindi stanno cercando dei temi che li possano aiutare in campagna elettorale”.