Goal line Technology, sospesa in Francia dopo due gravi errori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2018 12:25 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018 12:25
goal-line-psg

L’errore della Goal Line Tecnology in Amiens-Psg

ROMA – La Francia stoppa la Goal line Technology, il meccanismo che accerta se la palla ha oltrepassato al linea di porta. La decisione è stata presa dalla Lega calcio francese dopo due partite di Coppa di Francia.

In Amiens-Psg 0-2, la Goal line Technology è andata completamente in tilt non vedendo il colpo di testa vincente di Rabiot respinto dal portiere ben oltre la linea bianca. L’arbitro per convalidarlo deve fare ricorso alla Var.

In un altro match, Angier-Montepellier lo smartwatch del direttore di gara è vibrato per sbaglio.

“Si sono verificati due gravi malfunzionamenti – ha sottolineato il dg della Lega, Didier Quillot – In Amiens-Psg la GLT non ha trasmesso alcun segnale all’arbitro ed è stato il Var a far convalidare il gol mentre in Angers-Montpellier la GLT ha fatto vibrare erroneamente l’orologio del direttore di gara. Errori inaccettabili, il sistema non è affidabile”.