Godzilla, il tacchino stalker che attacca la signora davanti a casa VIDEO

Pubblicato il 8 marzo 2012 16:03 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2014 15:33
Godzilla, il tacchino stalker

Godzilla, il tacchino stalker

DETROIT – Una signora che vive nella Contea di Oakland nel Michigan, non è più libera di muoversi nella sua proprietà per colpa di un tacchino selvatico di 25 chili che è diventato uno stalker.

Godzilla, così è stato ribattezzato l’animale per via della sua aggressività, si aggira nei boschi limitrofi al luogo in cui vive la donna per poi aggredirla ogni qual volta la individua. Edna Geisler, 69 anni, ha raccontato questa incredibile storia al Detroit Free Press: “Devo andare a ritirare la posta alle 6 del mattino per evitarlo”.

L’animale non appena la incontra, prova a colpirla con il becco: molte volte Godzilla è riuscito a ferire o graffiare la donna.

Un esperto del Dipartimento delle Risorse Naturali spiega che è un comportamento tipico dei tacchini adulti. Lo scopo è di proteggere il territorio: “Mantenere questo comportamento remissivo però rinforza il suo potere . La signora dovrebbe uscire da casa sua con un ombrello aperto e, poco per volta, riappropriarsi del suo territorio ricacciando l’animale nei boschi”.