Gran Bretagna. Esce sul balcone di casa, spara 50 colpi di pistola e inveisce contro la Polizia VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 23 Aprile 2020 11:39 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 11:40
gran bratagna spara finestra pistola

Gran Bretagna. Esce sul balcone di casa, spara 50 colpi di pistola e inveisce contro la Polizia

ROMA – La polizia del Kent inglese ha arrestato il 33enne Michael Alunomoh. L’uomo, la mattina di mercoledì 22 aprile è uscito in balcone a Chatham ed ha esploso con la sua pistola diversi colpi di arma da fuoco in aria.

Alunomoh, come ha mostrato il filmato che segue, indossa un paio di cuffie sulle orecchie e si è fatto riprendere con lo smartphone in mano mentre canta sulle note di “hit ‘em up” del rapper Tupac.

La Polizia, alla Bbc ha raccontato che il 33enne “è entrato in azione anche un elicottero della polizia e l’uomo, sulla trentina, è stato arrestato“.

A chiamarli sono stati i vicini: nella sua casa, la Polizia ha trovato un fucile, una mitragliatrice e una pistola. 

Al momento non sono noti i motivi che possano aver portato l’uomo a compiere il gesto. L’episodio è stato ripreso in più filmati da diversi punti.

Michael Alunomoh si è filmato su Instagram mentre urla alla polizia dal grattacielo di Chatham in cui vive ed ha sparato almeno 50 colpi di arma da fuoco.

Mentre spara inveisce contro la Polizia che è intervenuta sul posto anche con un elicottero. 

Una delle sue vicine, la 64enne Christine Tugman, ha detto che l’uomo stava urlando contro gli ufficiali, dicendo: “Sparami, sparami, uccidimi, uccidimi”. 

Alunomoh si è scoperto poi essere l’amministratore delegato della “Truth or Dare Records”, etichetta discografica di musica house e rap che ha sede a Chatham.

Anche lui canta: all’inizio di questa settimana ha infatti pubblicato un ep con cinque canzoni. 

Su Intagram, racconta ancora il Daily Mail, Alunomoh pubblica foto che lo ritraggono in posti di vacanza esotici, abiti firmati e superyacht.

In uno scatto appare all’interno di in una palestra con i muscoli ben in vista (fonte: Dagospia, Daily Mail).