Grillo contro tutti: “Monti? Esorcista al contrario. Partiti sono morti”

Pubblicato il 20 Aprile 2012 1:49 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2012 1:49

ROMA – “Monti è un esorcista al contrario, è un ragioniere” Lo ha detto Beppe Grillo nell’intervista alla trasmissione Servizio pubblico di Michele Santoro. Il comico che è sceso in campo con il suo Movimento a 5 stelle parla dei politici “in allarme” che possono anche “tenersi stretti i loro sondaggi”, perché sanno che “se i partiti vanno alle elezioni sono morti”.

Grillo ha parlato anche di odio sociale, con la classe politica che “mette i tassisti contro i farmacisti”: “Il Paese va nella merda perché non paghiamo le tasse, siamo sempre noi i responsabili, loro si nutrono di odio sociale”. Grillo invece “converte l’odio in un movimento”, perché non è giusto “pagare le tasse per pagare miliardi ai giornali, ai partiti o per l’Afghanistan”. Il pensiero di Grillo è uno: “La classe politica si è fatta fuori da sola”.