India, bus strapieno precipita nel canale: 45 morti, forse l’autista ha avuto un malore VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 16 Febbraio 2021 16:10 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2021 16:10
bus precipita nel canale in india

India, bus strapieno precipita nel canale: 45 morti. L’autista ha avuto un malore

Un autobus strapieno di passeggeri precipita a causa di un malore del suo autista e finisce in un canale provocando la morte di 45 persone. E’ accaduto nello Stato indiano del Madhya Pradesh.

Sei persone sono state tratte in salvo.

Si spera che ce ne siano altre in vita e per questa ragione continuano le ricerche dei superstiti anche se la possibilità concreta di trovarne altri in vita è bassa. 

India, bus finisce nel canale: 45 morti 

Il bus era in viaggio da Sidhi a Satna ed era pieno ben oltre la capienza consentita, cosa che nei paesi poveri avviene spessissimo.

Il mezzo poteva contenere al massimo 34 persone, a bordo però ce n’erano più di 50 persone, tutte stipate all’inverosimile e in condizioni di sicurezza precarie.

Il mezzo è stato sommerso completamente dall’acqua.

Per estrarlo ci sono volute tre ore e la parziale chiusura di una diga che ha fatto calare il livello delle acque permettendo così ai sommozzatori di lavorare. 

L’incidente è avvenuto la mattina del 16 febbraio intorno alle 8 e 30 e con molta probabilità è stato causato da un errore del conducente, probabilmente una distrazione, un colpo di sonno o un malore. 

India, bus nel canale: aperta un’inchiesta

Sull’incidente non vi è ancora nessuna certezza. Per questa ragione è stata aprire un’inchiesta.

Il primo ministro indiano intanto ha inviato le sue condoglianze alle famiglie delle vittime assicurando loro un indennizzo a persone di di 200 mila rupie, cifra che corrisponde a 2.260 euro.