India, resta intrappolato nel crollo di un edificio e filma per 10 ore il suo calvario

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2020 13:16 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2020 13:17
India, resta intrappolato nel crollo di un edificio e filma per 10 ore il suo calvario

India, resta intrappolato nel crollo di un edificio e filma per 10 ore il suo calvario

In India Khalid Khan è una delle persone rimaste intrappolate nel crollo di un edificio residenziale a Bhiwandi lunedì 21 settembre: ha filmato tutto in un video

Khalid Khan è una delle decine di persone rimaste intrappolate nel crollo di un edificio residenziale di tre piani a Bhiwandi, nell’India occidentale, lunedì 21 settembre. A differenza delle 35 vittime, però, lui è sopravvissuto e ha documentato la sua prigionia con un lungo video di 10 ore. 

La notte tra domenica e lunedì 21 settembre Khalid Khan era a casa quando, alle 3:50 di notte, l’edificio è crollato. Sul posto oltre 40 operatori di emergenza tra cui una squadra di 30 soccorritori della National Disaster Response Force (NDRF). Le vittime sono risultate poi essere 35. Tra loro anche otto bambini. 

Il video di Khalid Khan

Sotto le macerie del palazzo è rimasto intrappolato anche lui, che però non si è dato per vinto ha si è ripreso in un lungo filmato con il cellulare. 

“Qui a destra c’è un pilastro di cemento schiantato. Sono due ore che ho una gamba incastrata… Se sopravvivo sarò grato a Dio, se non ce la farò, questo mia cara è un addio”, dice nel filmato, rilanciato dai media di tutto il mondo. 

Il video riprende anche il momento del salvataggio da parte di un vigile del fuoco. E Khalid che esclama: “Dio mi ha dato una nuova vita”.

La possibile causa del crollo

Le cause del crollo dell’edificio non sono ancora state chiarite. Le autorità ipotizzano che, come spesso avviene nella stagione dei monsoni, da giugno a settembre, le fondamenta dell’edificio si siano sbriciolate per la pioggia battente che da giorni sferza la città.

Le intense precipitazioni degli scorsi giorni hanno spinto i responsabili della rete di ferrovia metropolitana di Mumbai a ridurre e cancellare oggi la gran parte dei treni.

Le autorità hanno decretato anche un giorno di vacanza, la scorsa settimana, proprio per invitare tutti i residenti a restare a casa, visto che la gran parte delle strade era allagata. (Fonti: Ansa, YouTube)