L’India testa missile intercontinentale con capacità nucleare (video)

Pubblicato il 19 Aprile 2012 13:36 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2012 13:36

BHUDANESWAR (INDIA) – L’India ha testato con successo il suo primo missile nucleare a lunga gittata: un missile con un raggio di azione superiore a 5mila chilometri, in grado quindi di raggiungere, almeno in linea teorica, quasi ogni destinazione in Asia, Russia e anche alcune citta’ in Europa orientale. L’emergente potenza asiatica entra cosi’ nel ristretto gruppo di nazioni che missili intercontinentali in grado di trasportare ogive nucleari, capaci di colpire a lunga distanza: Russia, Cina, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna e probabilmente anche Israele.

Il lancio del nuovo missile, battezzato Agni V (che vuol dire ‘fuoco’ in sanscrito) era previsto nella tarda serata di mercoledi’, ma e’ stato rimandato a causa di una tempesta. Il dispositivo e’ stato lanciato da una base sull’isola di Wheeler, al largo delle coste dello stato dell’Orissa, nel golfo del Bengala. Prima di essere introdotto tra i mezzi a disposizione delle forze armate indiane (e l’India e’ un Paese che ha dispute territoriali tanto con la Cina che con il Pakistan) il missile Agni V dovra’ pero’ sostenere altri test.