Iran, ballano “Happy” di Pharrell Williams: condannati a 91 frustate e 6 anni di carcere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2014 2:03 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2014 12:39
Iran, ballano "Happy" di Pharell Williams: condannati a frustate

Iran, ballano “Happy” di Pharell Williams: condannati a frustate

ROMA – Sei giovani iraniani – tre uomini e tre donne senza velo – arrestati in maggio dopo aver postato un video in cui ballavano insieme al ritmo della canzone “Happy” di Pharrell Williams, sono stati condannati in Iran a sei anni di reclusione con la condizionale e a 91 frustate, pena anche questa sospesa per tre anni con la condizionale.

Ne da notizia Human Rights Watch (Hrw) iraniana, citata dal sito della Cnn, che riporta fonti locali. Il settimo, Reihane Taravati, che girò il video, è stato condannato, oltre che alle frustate, a 12 mesi di carcere, anche lui con la sospensione condizionale. Le frustate, fa sapere Hrw, sono state sospese per tre anni e saranno tolte se nel frattempo i sette non “commetteranno altri reati”.

Il video “Happy in Teheran” fu visto da milioni di persone in tutto il mondo su YouTube. Dopo l’arresto dovettero “pentirsi” in tv per aver “offeso la morale pubblica” con un “video osceno” diffuso in rete. Oltre che di “oscenità” sono stati condannati anche per relazioni “illecite” per il ballo promiscuo. Il rapper autore della canzone, Pharrell (Williams), su Facebook ha protestato: “E’ più che triste che questi ragazzi siano stati arrestati per aver cercato di diffondere allegria”.