Israele, la Limousine di Obama si ferma: colpa di un pieno di gasolio

Pubblicato il 21 Marzo 2013 18:12 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2013 18:12
Israele, la Limousine di Obama si ferma

Israele, la Limousine di Obama si ferma

GERUSALEMME – La Limousine blindata di Barack Obama, durante la visita in Israele è rimasta in panne in autostrada a causa  di un pieno di gasolio anziché di benzina. E’ accaduto mercoledì 20 marzo, durante la visita in Israele mercoledì. Il presidente Usa ha così dovuto attendere l’arrivo di un’altra Cadillac blindata da Amman in Giordania per proseguire la sua visita.

Il lussuoso veicolo del presidente degli Stati Uniti è stato ripreso mentre attraversavale strade di Gerusalemme, in cerca di un meccanico, su un carro attrezzi su cui era scritto a grandi lettere: ‘Moti (dal nome del carrozziere, ndr) mi sta trainando’.

“Ah, se Moti potesse trainare anche il processo di pace”, ha sospirato un giornalista in uno studio della televisione israeliana. Da parte sua il presidente non ha subito ripercussioni perché comunque, secondo il programma originale, doveva raggiungere Gerusalemme in elicottero.