Ukhov vince l’oro alle Olimpiadi: 4 anni fa si presentò ubriaco in pedana

Pubblicato il 8 agosto 2012 12:38 | Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2012 12:38

LONDRA – L’atleta russo di 26 anni Ivan Ukhov, a Londra ha vinto l’oro olimpico dopo aver scavalcato l’asticella posta a 2.38.

Il fresco Campione Olimpico del salto in alto, il 4 settembre 2008 durante il meeting di Losanna, si presentò allo stadio completamente ubriaco. Il ragazzo aveva passato la notte a bere a causa del fatto che la fidanzata lo aveva lasciato. Il video con le impietose risate del pubblico che assiste alla performance, è ovviamente finito su YouTube. Ukhov fa difficoltà a reggersi in piedi: dopo un tentativo di rincorsa, il goffo balzo si conclude dritto sul materasso. Da quel giorno il suo nome arrivò sulla bocca di tutti: ne parlarono i giornali, mentre il video fu fra quelli più cliccati.

Dal punto di vista sportivo, la sua poco edificante esibizione non ebbe alcuna ripercussione di rilievo: la federazione russa si limitò a non invitarlo alle altre prove del Grand Prix per quella stagione, ma di fatto non venne squalificato o sospeso.La sera del 7 agosto invece, sul proscenio ben più importante dello Stadio Olimpico di Londra questo ragazzo ha fatto di nuovo parlare di sé: niente alcool o sbronze da delusione amorosa (anche perché nel frattempo si è sposato e ha avuto una bambina), ma per la vittoria più importante di un atleta, l’oro olimpico.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other