Jesolo, rissa in piazza Mazzini. Coinvolti una ventina di ragazzi VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2020 8:54 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2020 8:54
Jesolo, rissa nella notte: uno dei ragazzi a terra

Jesolo, rissa in piazza Mazzini. Coinvolti una ventina di ragazzi

ROMA – In piazza Mazzini, a Jesolo,è scoppiata una violenta rissa tra due gruppi di giovani.

Tutto è avvenuto nella notte tra sabato e domenica.

Tutto è stato ripreso, come ovvio, dai telefonini. Nelle immagini si vedono alcuni ragazzi rincorrersi, picchiarsi e darsi qualche spintone.

Si tratta, secondo le prime informazioni, di ragazzi tra i 18 e i 20 anni.

Uno di loro è rimasto disteso a terra privo di sensi.

Jesolo, rissa nella notte. Le prime ricostruzioni

Non del tutto chiari i motivi che hanno scatenato la rissa.

Racconta Treviso Today:

“Un sabato sera di movida jesolana a piazza Mazzini che in breve prende la piega di una rissa generale.

Alcune decine i ragazzi, sembrano bande, iniziano a sedersi sui lettini, appaiono alterati e la polizia in servizio di ordine pubblico prolungato sul posto li fa allontanare, almeno chi non ha titolo a restare lì.

Si capisce che non tira buona aria.

La maggior parte si sposta dall’arenile verso la piazza e scoppia il caos, il pestaggio generale.

Botte, spintoni, pugni.

Tutto ripreso dai telefonini, un video finisce sui social: si vedono i volti e le aggressioni. Sono tutti 18-20enni, sia dal veneziano che dal trevigiano, sia italiani che stranieri”.

Identificati una ventina dei ragazzi:

“La polizia procederà per rissa e lesioni – si legge ancora su Treviso Today – C’è il filmato girato dagli operatori della scientifica e i video delle telecamere di sorveglianza.

Tutto verrà passato in rassegna al fine di rilevare responsabilità specifiche. Esclusi motivi di tipo razziale alla base dei fatti. Si è trattato di un tutti contro tutti: giovani alterati per uso smodato di alcol”. (Fonti: Il Corriere della Sera, YouTube, Treviso Today).