Joaquin Phoenix arrestato a Washington durante manifestazione su clima VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Gennaio 2020 15:49 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2020 18:52
Joaquin Phoenix arrestato

Joaquin Phoenix arrestato a Washington

ROMA – Joaquin Phoenix è stato arrestato sulla scalinata del Campidoglio di Washington. L’attore di Joker fresco di Golden Globe e candidato agli Oscar, stava partecipando ad una manifestazione sul cambiamento climatico.

Con lui erano presenti Jane Fonda che già diverse volte è stata arrestata nello stesso posto e per lo stesso motivo, Susan Sarandon e Martin Sheen, anche lui arrestato. Phoenix, nelle immagini ha una lunga coda di capelli ed è vestito di nero. 

L’iniziativa settimanale di protesta viene organizzata da oltre tre mesi da Jane Fonda in persona. Si protesta contro le multinazionali e le aziende complici del cambiamento climatico. Phoenix, prima dell’arresto aveva appena parlato del ruolo decisivo delle industrie della carne e dei latticini nella crisi climatica, “terza causa principale della crisi climatica attuale”. Phoenix, nel suo discorso ha invitato a “scegliere cosa consumare” per cominciare ad invertire la rotta: “Mi sforzo spesso di pensare cosa posso fare e ci sono cose che non si possono evitare. Ad esempio non posso evitare di prendere un aereo, ma posso cambiare il mio modo di mangiare, e spero che voi vogliate unirvi a questa causa” ha detto l’attore di Jocker. 

Phoenix è vegano e ambientalista da sempre. Anche nel suo discorso di ringraziamento ai Golden Globe ha cercato di sensibilizzare il pubblico riguardo i continui cambiamenti climatici, incitandoli ad adottare un atteggiamento proattivo di salvaguardia del pianeta. Phoenix ha puntato l’attenzione sulla responsabilità personale di ognuno di noi.

Fonte: Il Fatto Quotidiano, Ansa