John Dillermand, il cartone animato danese con protagonista l’uomo col pene più lungo del mondo VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Gennaio 2021 12:51 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2021 13:20
John Dillermand uomo pene lungo danimarca

John Dillermand, il cartone animato danese con protagonista l’uomo col pene più lungo del mondo VIDEO

La radiotelevisione pubblica danese, DR, ha trasmesso la prima puntata di un cartone animato per bambini tra i 4 e gli 8 anni, che ha come protagonista John Dillermand, un uomo dal pene lunghissimo di cui si serve per compiere le azioni di tutti i giorni, e che spesso non riesce a controllare. Il primo dei 13 episodi è già stato visto 140mila volte dalla messa in onda.

Dillermand in danese significa letteralmente “uomo-pene”. Nella sigla si spiega che John Dillermand, che vive con una vecchia signora, ha il pene “più lungo del mondo” e che non c’è niente che non possa fare con il suo pene.

Il cartone animato mostra come Dillermand combina disastri a causa del suo pene ma poi, sempre grazie ad esso, rimette a posto. John Dillermand è una sorta di supereroe che ha come superpotere proprio il suo organo genitale. Il pene è a strisce bianche e rosse, come il vestito del personaggio, e si allunga o si ritrae in modo volontario oppure incontrollato, mettendo Dillermand nei guai.

John Dillermand, le reazioni sul cartone animato

Christian Groes, docente esperto di studi di genere all’Università Roskilde in Danimarca, ha detto che la celebrazione smisurata del potere dei genitali maschili non faccia che portare avanti “l’idea standard di una società patriarcale e normalizzare una cultura da spogliatoio, che è stata utilizzata per giustificare molti cattivi comportamenti da parte degli uomini. Dovrebbe essere divertente, quindi è visto come qualcosa di innocuo. Ma non lo è”.

C’è chi però la pensa diversamente. E’ il caso della psicologa Erla Heinesen Hojsted: “John Dillermand parla ai bambini, condivide il loro modo di pensare. E i bambini trovano i genitali divertenti. La serie raffigura un uomo impulsivo, che non mantiene sempre il controllo, che commette errori, come fanno i bambini. Ma soprattutto, Dillermand fa sempre la cosa giusta. Si assume la responsabilità delle proprie azioni. Quando una donna gli dice che dovrebbe tenere il pene nei pantaloni, per esempio, lui la ascolta. È carino, è responsabile”.

Morten Skov Hansen, dirigente del canale, ha spiegato che la serie continuerà a essere trasmessa, come previsto, e che Sex&Samfund, associazione danese che si occupa di educazione sessuale, ha partecipato allo sviluppo del personaggio. (fonte IL POST, GUARDIAN)