Juventus-Aygreville 7-1: Quagliarella segna una doppietta

Pubblicato il 18 luglio 2012 2:07 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 0:30

Quagliarella (LaPresse)

CHATILLON – Sette reti, qualche ottima  trama ed il solito spirito da battaglia  per la Juventus che oggi a Saint-Vincent è scesa in campo nella prima amichevole stagionale.

Vittime sacrificali i dilettanti valdostani dell’Aygreville (Eccellenza) che hanno resistito solo un tempo e mezzo per poi crollare nel finale: 7-1 il risultato.

Appesantiti dai carichi di lavoro, i bianconeri devono ancora trovare la brillantezza però possono contare sulle solite certezze: la classe di Vucinic, la freschezza di Pepe, l’autorevolezza di Caceres, lo spirito di Vidal e la freddezza di Quagliarella.

Da rivedere alcuni meccanismi in difesa. Come dimostra l’avvio di partita: al primo minuto errore di Lucio da ultimo uomo e Aygreville in vantaggio a sorpresa.

Per il brasiliano non è stato l’unica pecca nella partita d’esordio con la maglia bianconera, in particolare da registrare l’intesa con i compagni di reparto.

Scaldati i muscoli, la Juve ha poi preso il sopravvento con ottime giocate del tandem d’attacco Vucinic-Quagliarella ben supportato da Asamoah e Pepe.

Nella ripresa squadre rivoluzionate: Conte ha dato spazio a molti giocatori della Primavera che hanno colto l’occasione per mettersi in mostra. Come Boakye e Padovan, entrambi a segno.

Da segnalare anche la grinta di Vidal, uno dei beniamini del pubblico (anche oggi tutto esaurito con oltre 3.000 presenze). Mister Conte ha analizzato con ironia l’avvio della partita:

”Il prossimo anno sarà dura superare i 43 secondi senza prendere gol”.

Poi ha esaminato la situazione dell’attacco, sottolineando che l’anno scorso i giocatori del reparto avanzato erano cinque e quest’anno sono quattro. Il video della partita.