Video

Katy Perry, video Dark Horse fa infuriare i musulmani. Accusata di blasfemia

Katy Perry fa infuriare i musulmani con il video di "Dark Horse"

Katy Perry fa infuriare i musulmani con il video “Dark Horse”

LOS ANGELES – Katy Perry e i suoi video continuano a generare polemiche. Dopo essere stata presa di mira dagli ambientalisti, che non le avevano perdonato l’uso di animali in “Roar“, ora la pop star è accusata di blasfemia dai musulmani.

Nel video di “Dark Horse“, Katy Perry è una faraonessa pop che incenerisce un suddito, bruciando insieme a lui anche i gioielli che porta al collo, tra cui un ciondolo dedicato ad Allah.

A scatenare la polemica è stato un utente del sito di petizioni online “Change.org”, Shazad Iqbal, che si è attivato per far rimuovere il video da Youtube: “Nel video di Dark Horse si vede un uomo che viene bruciato mentre indossa un ciondolo (anch’esso bruciato) che forma la parola ‘Allah’. La blasfemia è chiaramente esplicitata nel video dal momento in cui Katy Perry (che appare come l’antagonista di Dio) inghiotte il fedele e la parola data alle fiamme”.

 

 

To Top