Kazakhstan, matrimonio forzato: la sposa rapita e trasportata di peso all’altare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2014 17:14 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2014 17:14
Kazakhstan, matrimonio forzato: la sposa rapita e trasportata di peso

Kazakhstan, matrimonio forzato: la sposa rapita e trasportata di peso all’altare

ASTANA – Sarebbe dovuto essere il più bel giorno della sua vita e invece l’hanno trascinata di peso all’altare, tra pianti e urla strazianti. Succede nel 2014 in Kazakhstan, dove la tradizione dei matrimoni forzati è ancora fortemente radicata. Spesso sono poco più che bambine, vendute al miglior offerente in cambio di ingenti somme di denaro.

In un video apparso su YouTube si vede il rapimento della giovane che tenta in tutti i modi di sfuggire ai suoi aguzzini, che poi sono i suoi stessi famigliari. Per sfuggire a quelle nozze che saranno la tomba dell’amore e della sua dignità, la sposa si dimena e si dispera ma senza successo: nessuno sembra essere mosso a pietà e compassione.

Neppure il marito al quale è stata venduta, che l’attende impassibile all’altare, pregustando la prima di una lunga serie di notti di stupri.