Militanti del Carroccio allontanano i giornalisti al “Lega unita Day”

Pubblicato il 2 Maggio 2012 17:05 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2012 17:05

ZANICA (BERGAMO) – Durante la festa Lega Unita Day che si è svolta il primo maggio a Zanica in provincia di Bergamo, ci sono stati alcuni momenti di tensione fra i militanti leghisti e i giornalisti. Subito dopo il comizio, i dirigenti della Lega si sono infatti spostati all’interno del tendone per il pranzo dei lavoratori padani inseguiti dalla stampa.

Una volta dentro i militanti infastiditi hanno cominciato ad urlare ‘fuori, fuori’ e ‘venduti, venduti’ all’indirizzo dei giornalisti, dei fotografi e dei cameraman presenti. Ad un certo punto da parte di alcuni presenti al pranzo sono partiti anche degli spintoni per mandare fuori i rappresentanti della stampa fino sul piazzale esterno. Anche durante una intervista a Umberto Bossi alcuni leghisti hanno urlato ‘comunisti’ agli intervistatori.

Il video di Repubblica Tv: