La Mecca deserta, niente fedeli intorno alla Kaaba per paura del coronavirus VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Marzo 2020 11:50 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2020 11:50
la mecca deserta coronavirus

La Mecca deserta, niente fedeli intorno alla Kaaba

ROMA – Il luogo più sacro dell’islam è deserto a causa della paura da contagio coronavirus. Siamo in Arabia Saudita a Mecca: la Kaaba è un edificio a forma di cubo che si trova al centro della grande moschea. Qui, normalmente circolano decine di migliaia di fedeli. Ora, come mostra il video in fondo all’articolo, l’edificio e praticamente vuoto. 

Le autorità hanno spiegato di aver svuotato i siti sacri e disinfettato tutto per evitare i contagi da Covid-19. La tivù di Stato saudita ha intanto precisato che le moschee saranno riaperte, ma non è chiaro se i pellegrini potranno visitarle. Il numero di questi, in ogni caso è calato vertiginosamente anche dopo che Riad ha proibito l’ingresso da 25 Paesi più colpiti dal virus e ha imposto ai suoi cittadini la quarantena a chi è di ritorno dagli altri Stati del Golfo.

Il turismo religioso è l’industria più importante dopo il petrolio. Le perdite saranno miliardarie, soprattutto se l’epidemia impatterà anche sull’hajj, il pellegrinaggio grande previsto a luglio, scrive La Stampa. 

Di fronte alla crisi il Regno ha imposto da subito un linea dura che ha limitato i contagi a poche decine almeno per ora. I contagiati sono, soprattutto cittadini di ritorno dall’Iran o dai Paesi del Golfo: le autorità sperano così di contenere l’epidemia fino all’inizio dell’estate.  

La Kaaba è un piccolo edificio in pietra coperto da un immenso tappeto dai ricami dorati. La Kaaba protegge la “pietra nera”, un oggetto di culto in tutto il mondo islamico, sunnita e sciita allo stesso modo. L’Arabia Saudita è considerato un paese molto prestigioso proprio perché custodisce sia Mecca sia Medina, invocate già nelle prime predicazioni di Maometto e nella rivelazione del Corano.

Fonte: La Stampa