YOUTUBE Lago di Berryessa, impressionante buco risucchia l’acqua dal bacino artificale

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 12 Marzo 2019 12:35 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2019 13:02
lago berryessa

Lago di Berryessa, impressionante buco risucchia l’acqua dal bacino artificale

ROMA – Un drone riprende dall’alto un enorme buco che risucchia l’acqua all’interno del Lago di Berryessa nella contea di Napa in California.

Questo enorme buco, visto dall’alto, risulta ancora più impressionante. Il lago, come spiega Il Gazzettino, è artificiale. Il luogo è diventato famoso proprio per un’opera di ingegneria. In questa valle, una volta c’era un paese, Monticello, ora interamente sommerso per far spazio a una diga.

Il lago è stato creato per fornire di energia idroelettrica la parte settentrionale della baia di San Francisco. Il lago è stato realizzato non solo per motivi industriali ma anche per ragioni legate al turismo. Sono infatti tantissime le persone che vengono fin qui per scattare un selfie davanti a questo buco che risucchia l’acqua in eccesso. 

Il sistema si chiama “Morning Glory Spillway”, chiamato dai locali semplicemente “Glory Hole”. Lo sfioratore di 21 metri di larghezza e 60 di profondità serve ad evitare che l’acqua sommerga il territorio circostante. L’effetto si determina quando il livello del lago sale a 15,5 metri sopra il livello dell’imbuto: la cosa è avvenuta in questi giorni dopo dieci anni di inattività.

 Il Lake Berryessa è uno dei più grandi laghi artificiali dello stato. La sua creazione  è avvenuta tra il 1953 e il 1957 in seguito all’edificazione della diga di Monticello. La diga, che gestisce circa 362.000 litri d’acqua al secondo, fornisce energia idroelettrica alla parte settentrionale della baia di San Francisco mentre il “foro della gloria” si trova a circa 200 metri dietro la diga.
 
Fonte: YouTube