Naufragio a Lampedusa: le immagini del salvataggio in mare della bimba di un anno. Il video del soccorritore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2019 10:48 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2019 10:53
Naufragio a Lampedusa: le immagini del salvataggio in mare della bimba di un anno. Il video del soccorritore

Un frame del video della Guardia Costiera sul naufragio di migranti a largo di Lampedusa

ROMA – Immagini che tolgono il respiro. Una bimba di appena un anno tratta in salvo nella concitazione di un naufragio. L’ordinario eroismo di un marinaio della Guardia costiera italiana che non esita a gettarsi tra i marosi per tirarla su. E’ il film dal vero del salvataggio in mare di 149 migranti a largo di Lampedusa. Una telecamerina montata sul casco del soccorritore riprende tutto.

E’ sabato pomeriggio vicino all’isola dei Conigli. Il vento infuria, a malapena si distinguono decine di sagome umane alla deriva. Le hanno individuate dal cielo, aerei ed elicotteri, il mare è troppo agitato. La Guardia costiera si avvicina. Grida disperate chiedono aiuto, confuse con il fragore delle onde. A un certo punto – e nel video si sente distintamente – un vagito, il pianto di un neonato. 

E’ un momento. Un uomo dalla barca ha già deciso, l’attimo dopo è già in acqua. Si fa largo tra decine di braccia, afferra qualcosa, torna verso la barca. Noi non vediamo ma il cuore è finito in gola. La telecamera si avvicina all’imbarcazione. Volti trepidanti e braccia protese a bordo: dalle onde, all’improvviso spunta un fagottino inzuppato.

E’ Faven, un anno di una vita cominciata avventurosamente. L’hanno presa, è salva. Verrà asciugata e rifocillata. L’uomo con la telecamera non ha finito. 149 naufraghi stanno per essere tratti in salvo anche loro. Il lavoro continua. Il mare non ne ha restituiti 15. Non ce l’hanno fatta. (fonte Guardia Costiera)