Lara Comi a Servizio Pubblico: “Non c’è nessun atto di giunta in cui è prevista la ‘ndrangheta”

Pubblicato il 8 Febbraio 2013 10:02 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2013 10:05
Lara Comi a Servizio Pubblico

Lara Comi a Servizio Pubblico

ROMA –  “Non c’è nessun atto di giunta in cui è prevista la ‘ndrangheta”. Questa la frase di Lara Comi, parlamentare europea e coordinatrice Pdl della provincia di Varesedurante la puntata di Servizio Pubblico di giovedì 7 febbraio, frase che ha immediatamente scatenato il dibattito sui Social Network.

Guarda anche: Servizio Pubblico, Marco Travaglio: “Il rieccolo” su Berlusconi (video)

Lara Comi, attaccata sullo scandalo rimborsi elettorali scoppiato proprio in Lombardia, ha difeso il centrodestra affermando che “non c’è nessun atto di giunta in cui è prevista la ‘ndrangheta“. Immediata la replica di Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lombardia: “Lasciamo perdere. Ma se è un problema di cultura, questa ci dice che la mafia arriva laddove c’è la cultura dell’illegalità. Per questo si è seduta tra le poltrone della Giunta regionale lombarda”