Rapine e aggressioni a Latina, sgominata banda di giovani. Selfie durante l’arresto VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2020 11:06 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2020 11:06
Rapine e aggressioni a Latina

Rapine e aggressioni a Latina, sgominata banda di giovani. Selfie durante l’arresto VIDEO

Quattro giovani di Latina, tra i quali un 17enne, sono stati arrestati con l’accusa di aver commesso rapine, pestaggi e minacce.

I provvedimenti sono stati emessi rispettivamente dal tribunale di Latina nei confronti di due 22enni e di un 21enne e per un 17enne dal tribunale per i Minorenni di Roma. 

Tre sono finiti ai domiciliari, il minorenne in comunità.

Le indagini

Le indagini hanno preso il via la sera del 4 giugno quando la Polizia intervenne in piazza Santa Maria Goretti a Latina per segnalazione di una tentata rapina da parte di alcuni giovani, ai danni di un loro coetaneo.

I quattro, con il pretesto di chiedere una sigaretta, hanno aggredito il coetaneo colpendolo violentemente con un calcio e tentando di sottrargli il telefonino.

Poco dopo, nei pressi di piazza Dante, due giovani erano stati avvicinati dai quattro, sempre con la scusa di una sigaretta, ed erano stati picchiati.

La chiave di volta decisiva alle indagini è arrivata grazie ad una denuncia del 5 giugno.

Un giovane aveva raccontato di essere stato aggredito, in pieno centro, da tre giovani che dopo avergli chiesto invano una sigaretta, gli avevano proposto di comprare della cocaina.

Dopo aver rifiutato, il giovane è stato colpito da uno dei tre con un pugno al volto.

Alcuni filmati registrati dall’impianto di videosorveglianza di un negozio nei pressi dell’aggressione, hanno fornito alle forze dell’ordine ulteriori prove.

Inoltre, quando i poliziotti, la sera del 4 giugno hanno individuato la gang nei pressi del Liceo Classico di via Mazzini, subito dopo la rapina, mentre li accompagnavano in Questura, i giovani si sono scattati selfie per postarli sui rispettivi profili social. (fonte LATINA QUOTIDIANO)