Video

Laura Boldrini: Beppe Grillo? Sul suo blog potenziali stupratori (video)

Laura Boldrini: Beppe Grillo? Sul suo blog potenziali stupratori (video)

Laura Boldrini ospite di Fabio Fazio a “Che tempo che fa”

ROMA, 2 FEB – “Sul blog di Beppe Grillo potenziali stupratori“: lo ha detto il presidente della Camera Laura Boldrini ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, la sera di domenica 2 febbraio su Raitre.

Il video postato sul blog di Grillo era “istigazione alla violenza, basta vedere i commenti, tutti a sfondo sessista – ha detto la Boldrini – Vuol dire che chi partecipa al quel blog non vuole il confronto ma offendere e umiliare. Sono potenziali stupratori”.

Guarda il video di Laura Boldrini ospite di Che tempo che fa:

Per l’ospitata da Fazio, che segue quella andata in onda poche ore prima a L’arena di Massimo Giletti su Raiuno, il blog di Grillo ha accusato la Boldrini di “occupare la Rai”.

Nel pomeriggio Luigi Di Maio (vicepresidente della Camera, M5S), ha accusato la Boldrini di non essere più super partes:

“Sentirsi dire ‘eversori’, vuole dire che per noi Laura Boldrini non è più la presidente di tutte le forze politiche della Camera ma fa soltanto gli interessi della maggioranza. Ormai non è super partes ma è scesa in campo”.

La replica è dura. “Di Maio dovrebbe collaborare con la Presidenza così come scritto nel regolamento. Se avessi voluto fare un piacere al mio elettorato avrei fatto decadere il decreto Imu-Bankitalia, ma sono una figura di garanzia”, spiega.

Poi descrive un particolare non ancora conosciuto del caos in Aula: “Sono venuti sotto la presidenza due deputati M5s che mi hanno detto qualsiasi ingiuria e insulto: non erano più in grado di fermare questa loro azione violenta”, racconta.

Infine, rassicura i cinque stelle sul caso Lupo-Dambruoso. “Io condanno la violenza a 360 gradi, e particolarmente quando c’è di mezzo una donna. La mia condanna è totale. C’è una istruttoria in corso e nessuno sarà escluso. I deputati cinque stelle devono stare tranquilli: non ci saranno due pesi e due misure”.

To Top