Legge elettorale, Boschi ingenua: “Non siamo riusciti a convincere Berlusconi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2014 7:36 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2014 15:31
Maria Elena Boschi

Maria Elena Boschi

ROMA – Maria Elena Boschi incauta si lascia sfuggire suo malgrado la verità sull’Italicum, la legge elettorale uscita fuori dall’accordo tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Legge elettorale che per come è concepita, listini bloccati e doppio turno sotto il 35%, sembra assai più vicina ai desiderata di Berlusconi e di Denis Verdini che a quelli di Renzi e del Pd. 

Succede tutto nella serata di martedì 21 gennaio, durante la trasmissione televisiva Ballarò. Poco dopo le 23 un servizio introduce l’Italicum e subito Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia, attacca la Boschi su uno dei punti più critici della nuova legge, i listini bloccati.

Boschi prima ricorda che il porcellum, che aveva le maxi liste bloccate era stato votato dal centrodestra poi si lascia sfuggire una considerazione:

Non siamo riusciti a portare a casa anche quell’accordo. C’è un veto di Forza Italia, convincetelo voi.

A quel punto Meloni ha buon gioco nel replicare:

“Non devo convincerli io, voi avete fatto l’accordo”

Boschi e Meloni continuano a battibeccare per qualche minuto fin quando è il direttore Alessandro Sallusti a troncare la discussione con una metafora calcistica: i segretari dei tre partiti sono contro le preferenze perché “un allenatore vuole scegliere la sua squadra”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other