Liverpool, militanti di estrema destra picchiano ragazzi in strada: arrestati (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2013 20:30 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2013 23:02
Liverpool, militanti di estrema destra picchiano ragazzi in strada

Un frammento del video dell’aggressione

LIVERPOOL (REGNO UNITO) – Sette militanti di un gruppo di estrema destra che lo scorso 6 luglio a Liverpool in Inghilterra avevano picchiato dei ragazzi che stavano andando ad un concerto antifascista, sono stati processati oggi 27 settembre e sono finiti in carcere con condanne che vanno dai 10 ai 17 mesi.

Il gruppo aveva premeditato l’attacco. La banda, dopo aver picchiato le loro vittime, era scappata via: un ispettore della polizia aveva però riconosciuto uno degli aggressori che poco dopo era finito in manette.

Sei neofascisti sono stati ora processati e condannati per aggressione. Le loro condanne vanno dai 10 ai 17 mesi. Uno di loro però, è ancora latitante.

Quanto accaduto venne registrato dalle telecamere di sorveglianza della zona: la polizia ha ora diffuso il video.