Locri, tenta di avvelenare l’anziano convivente: un video la incastra

Pubblicato il 7 Novembre 2011 11:20 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 11:23

LOCRI (REGGIO CALABRIA) – Prima ha tentato di avvelenare il convivente di 75 anni facendogli assumere un mix di farmaci. E il giorno dopo, mentre l’uomo era ricoverato nell’ospedale di Locri, ci ha riprovato tentando di fargli bere un succo di frutta miscelato con benzina come mostra il video a seguire che è servito ai carabinieri per arrestare Annunziata Iannizzi, di 45 anni, di Mammola (Reggio Calabria)

L’uomo, che era già in allerta per l’episodio del giorno precedente, si è  rifiutato di bere il succo di frutta offertogli dalla convivente ed ha chiamato gli infermieri. Annunziata Iannizzi, a quel punto, ha tentato di fuggire, ma è stato bloccata da un carabiniere che si trovava nella stanza accanto per assistere un parente. La donna aveva inoltre nella borsa una pistola giocattolo a tamburo con cinque colpi a salve. I carabinieri hanno avviato indagini per accertare l’uso che Annunziata Iannizzi volesse fare dell’arma giocattolo. La donna e’ stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio.