Lolo Jones, l’atleta Usa scoppia in lacrime: “Non sono come la Kournikova”

Pubblicato il 9 agosto 2012 11:15 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2012 11:15

Lolo Jones

Lolo Jones (LaPresse)

LONDRA – La sera di martedì 7 agosto, Lolo Jones è arrivata quarta nei 100 ad ostacoli e la stampa Usa, come già accaduto diverse volte, l’ha maltrattata. Lei, la bella atleta statunitense, 30 anni, non ha resistito più e davanti alle telecamere del  “Today Show” in cui era ospite, è scoppiata in lacrime.

Già nelle ore precedenti la Jones aveva manifestato tutta la sua delusione per la mancata medaglia, raccontando su Twitter di aver pensato anche di rasarsi la testa a zero come Britney Spears. Poi, durante l’intervista, quando le viene chiesto come riesce a far fronte a tutte le critiche tra cui l’ultima dal “New York Times”, la Jones esplode: “Penso sia stata una cosa folle, sia perchè è arrivata due giorni prima della gara, sia perchè è arrivata da un giornale americano”. 

Il riferimento è ad un articolo che la accusava di far parlare di sè più per la sua bellezza che per i suoi risultati. Poi, con la voce rotta aggiunge: “Dovrebbero supportare gli atleti olimpici statunitensi e invece mi hanno fatto a brandelli. Lavoro sei giorni a settimana, da quattro anni, per una gara che dura 12 secondi e il solo fatto che mi attacchino è straziante”. La Jones fatica a trattenere le lacrime ma non si ferma. “Non si informano nemmeno eppure mi chiamano la Anna Kournikova della pista. Ho il record americano, ho vinto due titoli mondiali indoor, sono qui a lottare per il mio Paese” . 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other