Giallo a Londra 2012, sfila l’India: con gli atleti donna sconosciuta

Pubblicato il 28 luglio 2012 18:17 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2012 18:22

NEW DELHI – La presenza di una ”misteriosa donna” a capo del contingente indiano che ieri sera ha sfilato alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra, ha creato un vero e proprio giallo e un grande scompiglio tra gli organizzatori. La giovane, in maglia rossa e pantaloni blu, è stata ripresa dalla televisione mentre camminava a fianco del portabandiera, il campione di wrestling Sushil Kumar. Nessuno sarebbe in grado di identificare l’intrusa. La sospetta ”infiltrazione” ha fatto scattare un campanello di allarme nella delegazione olimpica indiana che ha subito presentato una protesta ufficiale al comitato organizzatore dei Giochi londinesi.

”Non sappiamo chi sia e non sappiamo chi l’ha autorizzata a marciare con gli atleti. E’ una vergogna che sia stata ammessa a marciare con loro” ha tuonato il capo missione Muralidharan Raja citato dall’agenzia Pti. Nella diretta televisiva, il corteo indiano è stato inquadrato per una decina di secondi e sembra che l’attenzione dei media si sia concentrata unicamente sulla misteriosa ragazza che spiccava tra gli atleti in abiti tradizionali e turbanti di colore giallo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other